La Community del Canottaggio Master Italiano
Le opinioni sulla proposta per il campionato di fondo

Le opinioni sulla proposta per il campionato di fondo

Il commento di Luciano Mestriner :
Caro Mario, 
ti ringrazio innanzitutto per aver accolto favorevolmente la mia proposta e premetto che sono sempre stato  favorevole agli handicap nelle gare sui mille metri: li ho determinati ed inseriti nel bando di regata dei campionati regionali veneto  indoor  organizzati dagli Ospedalieri Treviso. 
Nel caso in questione, le gare di fondo, credo che l’aspetto economico non possa  predominare e inficiare sui risultati con handicap  molto opinabili.
Oltre ad essere determinati in base a categoria, imbarcazione e sesso dovrebbero essere adattati ai campi di regata che solo sulla carta sono da 6000 metri ma a causa di curve, correnti, giri di boa e vento possono variare anche di +/- 1000 metri (in quattro di coppia ho fatto tempi che a memoria vanno dai 18′ ai 22′ a seconda del bacino di gara) inoltre li reputo validi solo se applicati tra due categorie finitime e non oltre.
Quindi risolverei la questione economica eliminando le magliette e manterrei le tre categorie attuali aggiungendo la categoria over 70 (?) nel singolo ed eventualmente nel doppio.
Questa proposta potrebbe essere oggetto di un sondaggio promosso da Amoremare?
A presto
luciano
Angelo Pugliese:
Ciao Paolo sono d’accordo con la proposta di Luciano…mi sembra una soluzione facile ed allo stesso tempo…intrigante,x chi voglia partecipare a tutte le specialità’.ciao.Angelo
Amoremare:
Amoremare è sempre disponibile ad un sondaggio anche con il supporto della Associazione A.M.I.C.I. 
Paolo Caracciolo di Brienza:
Credo che la possibilità di applicare gli handicap sia realmente molto difficile e concordo con quanto dice Luciano Mestriner, per quanto poi concerne il discorso relativo alle maglie per i campionati Italiani di fondo se fossero presenti in tutte le categorie, previste da Luciano, almeno quattro iscrizioni sarebbero necessarie 54 maglie in più di quelle previste attualmente.
C’è da far notare però che attualmente si parla di Tricolore Master di fondo e non campionato Italiano di Fondo e quindi se rimanesse tale la formula non occorrerebbe nessuna maglia.
Ma la cosa più importante è che si continua a non ricordare  che per i Master i titoli non si dovrebbero assegnare con meno di quattro iscritti , o non dovrebbero dare un punteggio se si parla di un circuito.
All’atto pratico è quasi impensabile che la presenza di quattro iscrizioni per categoria e per tipo di barca per gli uomini e e per le donne sia realmente verificabile , di conseguenza il numero di maglie in più sarebbe davvero esiguo.