La Community del Canottaggio Master Italiano
La proposta interessante per le gare di fondo di Luciano Mestriner…

La proposta interessante per le gare di fondo di Luciano Mestriner…

Luciano Mestriner lancia

 

 

Luciano Mestriner propone al Consigliere  un’idea interessante per le gare di fondo master che sembra essere accolta favorevolmente da Mario Italiano

Caro Mario

ho letto sul sito di amoremare che accogli dei suggerimenti sull’argomento in oggetto e quindi ti espongo la mia proposta che penso possa accontentare tutti – vogatori di punta o di coppia, vogatori del nord , centro e sud, vogatori single e in compagnia – e rispecchi quella che è la natura delle competizioni in linea: vince il più veloce.

La formula è semplice, nulla di nuovo: campionato italiano di fondo su unica prova.

In tre località e date diverse, che cambieranno ogni anno, potrebbero essere disputati:

  • campionato in singolo e due senza;
  • campionato in doppio e quattro senza;
  • campionato in quattro di coppia e otto.

In questo modo non si dovranno interpretare i regolamenti e pensare a come fare più punti: si scende in acqua e vince chi arriva per primo.

Chi vuole ed ha le possibilità partecipa a tre campionati, gli altri a uno o due.
Troppo semplice?

Cordialmente

Luciano Mestriner

 

Mario Italiano :

mi sembra semplice e sensata. Però ti faccio una proposta: perchè non studiamo (…tu?) una tabella di handicap sugli scaglioni di età?

così premiamo uno solo (es. Sartini magari si rivela il più forte=, diversamente se andiamo con gli attuali 3 cluster negli over 55 vinceranno sempre i soliti noti (cerea o monate), mentre l’atleta di 80 anni non avrà interesse a partecipare.

Aumentiamo così la partecipazione a tutte le fasce d’età e non diamo 6 titoli ogni volta rendendo più spettacolare la manifestazione.
Peraltro quest’anno abbiamo richiesto a Kappa quasi 900 magliette, anche questo è un costo, se proponiamo per il 2016 12 titoli maschili e femminili delle specialità indicate da Mestriner, aggiungiamo 44 magliette in più, diversamente vanno triplicate (ogni costo di 500 euro si somma a tanti altri)
a presto
ciao
m