La Community del Canottaggio Master e non solo

Un impegno contrattuale non scritto

Amoremare si occupa, come è evidente, di canottaggio ed in particolare di quello praticato dai master.
I master sono sportivi che, come tali, non hanno più un contratto da professionisti dello sport; tutti comunque quando scendono in acqua cercano di dare il massimo.
Il massimo invece viene richiesto sempre , grazie ad una clausola contrattuale non scritta, ai professionisti dello sport.
Quando lo sforzo, l’intensità raggiungono il top allora si rischia fino a mettere in discussione la propria vita e qualche volta la si sacrifica.
Spesso si parla di destino per non dare troppo peso ad un evento tragico e per poter andare avanti.
The show must go on cantava Freddy Mercury, ma proprio perchè lo sport diventa spettacolo quando un attore muore bisogna fermarsi un attimo e se si adduce la causa dell’evento al destino sarebbe opportuno pensare che la sorte ha previsto anche la tragedia per la riuscita dello spettacolo.
Allora oggi Amoremare invita tutti gli amici sportivi a pensare ad un giovane, non canottiere, ma ciclista professionista che ha tagliato il traguardo della sua vita in una discesa percorsa al massimo della velocità.
Si chiamava Wouter Weylandt.

Paolo Caracciolo di Brienza