La Community del Canottaggio Master e non solo

Un esempio da seguire…….

quando si parla di fatti concreti e se questi riguardano iniziative positive ( dettaglio non da poco ) , allora è giusto dare il dovuto risalto e nella fattispecie ritengo che sia un esempio da seguire quanto è stato fatto per il campionato del mondo di coastal rowing per gli atleti triestini.

qui di seguito il comunicato pubblicato sul sito federale:

“presentati al Negozio Wind gli atleti triestini per il Campionato delMondo di Coastal Rowing

TRIESTE, 29 maggio 2013 – Giovedì mattina, presso il Negozio Wind di Piazza Unità d’Italia a Trieste, si è svolta la Conferenza Stampa durante la quale sono stati presentati ai media e al pubblico intervenuti, gli equipaggi triestini che parteciperanno ai prossimi Campionati del Mondo di Coastal Rowing, che si svolgeranno a Helsingborg in Svezia dal 15 al 19 agosto.

Ha fatto gli onori di casa la Signora Elisabetta D’Agostini, titolare assieme al marito Moreno Ragno del negozio Wind di Piazza Unità, che ha dato il benvenuto e ringraziato i presenti. Poi è intervenuta l’Assessore Laura Famulari in rappresentanza del Comune di Trieste, che ha voluto salutare e augurare buona fortuna agli equipaggi in partenza, ricordando con orgoglio che la città di Trieste nasce e si sviluppa come città di mare. Erano inoltre presenti i rappresentanti del Comitato Regionale della Federcanottaggio e il Segretario di Assonautica Trieste Alessandro Delfrate.

A nome di tutti, il Consigliere Federale Dario Crozzoli ha voluto ringraziare gli sponsor che accompagneranno gli atleti in questa trasferta: il Negozio Wind di Piazza Unità d’Italia di Trieste, il Marina San Giusto di Trieste, le Cooperative Operaie di Trieste e lo sponsor tecnico Filippi Lido srl. Ha poi tratteggiato le caratteristiche della disciplina del Coastal Rowing e ne ha ricordato l’importanza che riveste presso la Federazione Italiana di Canottaggio, che da alcuni anni ne è entusiasta promotrice, organizzando non solo le annuali edizioni nazionali, ma anche due edizioni del Campionato Mondiale che hanno riscosso grande successo.

In particolare Crozzoli si è soffermato sui risultati ottenuti dagli equipaggi triestini, che anche in questa nuova disciplina, che ha caratteristiche diverse dal canottaggio tradizionale, hanno dimostrato un’importante versatilità, conquistando ben quattro medaglie d’argento ai Campionati Mondiali che si sono svolti tra il 2006 ed il 2011 (l’edizione del 2012 non si è svolta) e numerosissimi titoli di Campione d’Italia.

Ha poi presentato i partecipanti: per la Società Triestina Canottieri Adria 1877, Pietro Milos nella specialità del singolo; per il Circolo Marina Mercantile “Nazario Sauro”, Andrea Milos e Stefano Donat nella specialità del doppio; per il Circolo Canottieri Saturnia, Federico Parma e Nicolò Forcellini nella specialità del doppio e Lorenzo Tedesco, Federico Duchich, Alessandro Mansutti, Simone Ferrarese ed il timoniere Stefano Gioia nella specialità del quattro di coppia con timoniere; infine Simone Martini, triestino ma tesserato presso la Società Canottieri Padova, nella specialità del singolo.

A seguire gli atleti ci sarà Spartaco Barbo, tecnico del CC Saturnia, reduce dai successi del Mondiale Under 23 di Linz come Responsabile della Squadra Azzurra, che ha conquistato ben quattro Medaglie d’Oro e due di Bronzo. Barbo ha illustrato ai presenti le caratteristiche tecniche della disciplina del Coastal Rowing, che si differenzia dal canottaggio tradizionale per l’utilizzo di speciali imbarcazioni di indubbie qualità di stabilità e con la caratteristica di essere autosvuotanti. Percorsi di gara molto lunghi, con la necessità di affrontare delle curve in corrispondenza delle boe di percorso come nelle regate veliche e lo svolgimento delle competizioni in mare aperto anche in presenza di molte onde e condizioni di mare difficili: queste le principali peculiarità di questa disciplina.

Infine è stato espresso agli atleti l’augurio di competere con la massima soddisfazione e nel rispetto dello sport, prerogativa questa dei canottieri di tutto il mondo. Per brindare alla buona riuscita della trasferta, domani sera (venerdì 9 agosto) alle ore 19:00, il Negozio Wind invita tutti i simpatizzanti del canottaggio ad un aperitivo nel negozio di Piazza Unità d’Italia.”