La Community del Canottaggio Master e non solo

Pioggia di medaglie a Montecarlo

I Master italiani hanno fatto bella figura a Montecarlo in una sesta edizione dello Challenge Prince Albert caratterizzata da condizioni del mare particolarmente dure e impegnative.

COMUNICATO STAMPA CANOTTIERI SANREMO
Successi azzurri nei Master con la vittoria nel quattro di coppia del Gavirate (1° in 39’41” con Mascetti, Fattoretto, Gonti, Carcano e Vesco), sul Monaco (2° in 40’00”) e sull’equipaggio targato Sanremo (3° in 40’28”) del gaviratese Frigo, dell’azzurro Guglielmi, del mandellese Goretti e dell’inossidabile Alberti. Oro anche per la Canottieri Ferrara di Pareschi e Rainer (1° in 45’38”) davanti a Thonon, Monaco e Lario (Cortellazzo, Tonghini),

Ottimo comportamento di molti altri equipaggi italiani con il primo posto di categoria dei “giovani” della Vittorino nel 4x+, gli argenti di Raffo (Sestri) nel singolo m., Franchino (S.Stefano) nel singolo f., San Miniato nel 2xJ, Sestri Levante nel 4x+ f. (Bixio, Chiodaroli, Maccà, Franzetti Repetto), ed i bronzi di Ademollo (San Miniato) nel singolo m., e del Circolo Canottieri Azzurra nel 4x+ femminile; da segnalare cha le “signore” dell’Azzurra Civitavecchia (Peris, D’Amico, Degli Esposti, Paladini e Isidori) sono anche giunte prime tra le “over 43”.

Le medaglie conquistate anche nelle regate del sabato ed i piazzamenti degli altri equipaggi sanremesi presenti nel quattro master (Buquicchio, Raffa, Biagini, Biso, Brunengo e Roggero, Battaglia, Rolando, Manente, Caprì) hanno consentito alla Canottieri Sanremo di conquistare il secondo posto (59 punti) su 38 società presenti nella classifica generale del Challenge Prince Albert II 2010 alle spalle dell’Aviron Thonon (70 punti), precedendo nell’ordine Saint Malò (56 punti), Cassis e Gavirate (42), Pro Monopoli (40), Sestri levante (32,5), Nizza e Marsiglia (26), Triste (24).