La Community del Canottaggio Master Italiano
Regole chiare da rispettare +un piccolo suggerimento

Regole chiare da rispettare +un piccolo suggerimento

Ritorno su quanto gia´ detto precedentemente e sono sempre piu´ convinto che se ci sono delle regole e se sono chiare non possono essere interpretate e sopratutto non devono essere cambiate da alcuno. Poiche´ dico sempre quello che penso in maniera diretta, mi sto riferendo ad un episodio legato al Campionato ligure : la esclusione dei Master da questa competizione.

Quanto e´ avvenuto e´ frutto di una doppia scorrettezza , la prima riguarda il cambiamento arbitrario di un bando di gara che , per quanto mi risulta, dovrebbe essere oramai uguale per tutti i Comitati, lasciando la liberta´ di modifiche  solo per il programma gare che ovviamente puo´ variare in funzione della presenza di misti e/o di equipaggi Special Olimpics.

La prima scorrettezza nel caso del Campionato Regionale Ligure la si riscontra nel bando di gara che prevedevavle gare aperte a tutti tranne che ai Master.

La seconda scorrettezza e´ ancora piu´ spiacevole perche´ denota una mancanza di sportivita´ allorquando si decide che una categoria possa essere esclusa da un Campionato senza alcuna motivazione; se poi le voci di corridoio avessero un minimo di fondatezza , la scorrettezza si condirebbe con una assenza di intepretazione della normativa con l´aggiunta del non sapere fare due conti.

Mi spiego:  le summenzionate voci di corridoio attribuisco la esclusione dei master al fatto che le gare master richiedono la presenza del  cronometraggio che ha un costo , ma, se si leggono correttamente le norme , il cronometraggio non deve essere necessariamente svolto dai cronometristi della Federazione Cronometristi e quindi il costo puo´ essere ridotto ; comunque la tassa di iscrizione dei Master  d´ importo doppio rispetto alle altre categorie consentirebbe con solo dieci master iscritti di pareggiare il costo degli eventuali cronometristi.

Dimenticavo una terza scorrettezza comunicata sempre dalle malevoli voci di corridoio: i Master sono pochissimi ed allora escludiamoli; e perche´ non escludere tutte le gare che presentano due soli equipaggi per una specialita´ ?

Passo al suggerimento:

Le gare Regionali per una evidente fisiologica minore partecipazione dei Master non possono essere impostate secondo il regolamento del Campionato Italiano che prevede la gara con almeno quattro equipaggi iscritti . L´ accorpamento spesso  impone la scelta , sopratutto ai canottieri meno giovani di gareggiare, se lo vogliono, con l´ultimo handicap utile e quindi di disputare una gara completamente falsata.

Le gare per le altre categorie si svolgono regolarmente anche con due soli equipaggi, allora facciamole  anche per i Master .

Chiudo infine con la speranza che quanto detto altre infinite volte si avveri: LA MEDAGLIA DEVE RAPPRESENTARE IL RAGGIUNGIMENTO DI UN RISULTATO, SE SI CORRE IN TRE ,LA MEDAGLIA DI BRONZO RAPPRESENTA UNA SCONFITTA !!!!  Perche´ non ripristinare la medaglia di partecipazione ?

Paolo Caracciolo di Brienza