La Community del Canottaggio Master e non solo
il silenzio : alla tromba Mario Italiano

il silenzio : alla tromba Mario Italiano

Se ha fatto il servizio militare , sicuramente Mario Italiano è stato un gran trombettiere perchè come suona il silenzio lui sono pochi a suonarlo .

Mario non me ne voglia, ma non ci sono spiegazioni, se non politiche,  che giustifichino la totale mancanza di presa di posizione su di un problema sollevato da tanti .

Significativa, condivisibile o meno, è la lettera telegrafica di Angelo Pugliese che pubblico qui di seguito e che mi da anche lo spunto per chiedere ( avremo mai una risposta ? ) come viene distribuito il ricavato dei master camp. Credo che la trasparenza almeno in questo sia d’obbligo , trasparenza che potrebbe essere solo utile al movimento master.

Italiano parlava di  fonti di finanziamento da investire sul movimento provenienti dai master camp ; quale movimento ?

La lettera di Angelo Pugliese :

Allora Paolo x Torino si sa’ qlcsa o dobbiamo fare come ho detto io di iscriversi…ma non pagare la tassa gara…che sarebbe una bella e definitiva protesta.

Quanto ai master campo…dissento….sulla importanza che questi possano avere nel panorama master…..visto che sono prese x i fondelli x i polli che di partecipano…diverso sarebbe un bel raduno autogestito da master allenatori….x la composizionie di equipaggi omogenei…in virtù delle capacita’ dei singoli.Non capisco come possiate lodare iniziative di facciata da una parte e poi lamentarsi..della scarsa importanza che il mondo master ha in federazione.Aspetto notizie e vorrei che si giungesse ad una risoluzione definitiva.ciao.angelo
Paolo Caracciolo di Brienza