La Community del Canottaggio Master e non solo
GUTTA CAVAT ………..

GUTTA CAVAT ………..

sono stato presente in Assemblea della Fic e quando si è arrivati a discutere delle modifiche di statuto e all’unanimità è stato votato l’articolo che riporto qui di seguito , devo confessare che una pacca sulla spalla me la sono data.

Sicuramente qualcuno in ambito del Consiglio Federale considera che quanto deciso sia attribuibile al suo impegno, io preferisco pensare che sia stata una decisione voluta dal Presidente che con il suo trascorso sportivo non poteva vedere di buon occhio il continuare ad assegnare titoli più o meno prestigiosi a vincitori di “gare” in  solitario ed anche per evitare di sentire un rompiscatole , quale il sottoscritto, ripetere che i master questa regola se la erano adottata già da quattro anni.

Ecco l’articolo ripreso dal sito Canottaggiomania che è sempre molto attento a quanto avviene nel nostro mondo ma anche lui non commenta che gutta cavat lapidem e non solo

Terza e ultima variazione significativa riguarda l’allegato A dello Statuto, tabelle 2,3 e 4. “In questo caso, si prevede, anche per i campionati d’Italia, che le gare con unico equipaggio iscritto o più iscritti appartenenti alla stessa Società vengano annullate o comunque non disputate con la non assegnazione del relativo titolo”.  Prendiamo ad esempio due situazioni per farvi capire meglio. Numero uno.  Un solo equipaggio (o due della stessa Società) nell’otto alla chiusura delle iscrizioni. Bene, la segreteria federale lo comunica al sodalizio interessato riaprendo i termini per iscrivere i suoi atleti in altre specialità. Numero due. Tra la chiusura delle iscrizioni e l’accredito, alcuni equipaggi si ritirano e ne rimane solo uno (o comunque due della stessa Società). La Società non potrà disputare la gara, quindi concorrere per il titolo, ma il punteggio di partecipazione gli verrà comunque assegnato.

Paolo Caracciolo di Brienza