La Community del Canottaggio Master e non solo
Che confusione………

Che confusione………

Dopo l’opportuno intervento della Federazione nell’eliminare la gara di Gavirate dalla formulazione della Classifica Nazionale Master, sono andato a leggere i risultati per capire che cosa avesse comportato la divisione dei master in soli due gruppi e scopro che:

nel due senza M hanno gareggiato due equipaggi A e due D con l’applicazione i un handicap di 12″.

nel singolo F erano presenti tre equipaggi C  , 1 equipaggio  ed 1 equipaggio A . Da quanto riportato su Canottaggio Service sembrerebbe che al solo equipaggio  B sarebbe stato applicato un handicap di 6″ 

nel singolo M ( prima gara) erano presenti due equipaggi A  , 1 equipaggio  B ed 1 equipaggio C . Da quanto riportato su Canottaggio Service sembrerebbe che as soli equipaggio  A sarebbe stato applicato un handicap di 8″

nel doppio F ( prima gara) erano presenti sei equipaggi 2 e 4 ed ai B sarebbe stato applicato un handicap di 5″

nel doppio F ( seconda  gara) erano presenti sei equipaggi 5 D e 1 ed ai D sarebbe stato applicato un handicap di 7

nel singolo M  ( seconda gara) erano presenti 1 equipaggio D , tre equipaggi F , tre equipaggi E ed un equipaggio G . sarebbero stati applicati handicap di 9″ agli F , 17″ agli E  e 23 ” al D

Mi fermo ai primi sei episodi e mi domando perchè non si è rispettato il bando che prevedeva due soli gruppi e senza l’applicazione degli handicap ?

L’inserimento degli handicap conteggiati in partenza senza una partenza ancorata significa ben poco e comunque è stato effettuato il solo conteggio dei secondi riportato nelle tabelle del regolamento ma non si è tenuto conto di non superare il salto di due categorie.

Peccato che una gara internazionale dove la FISA ,accettando di far svolgere gare con l’applicazione di handicap, ha in pratica avallato il conteggio degli stessi previsti per le gare master sul territorio italiano , sia stata penalizzata da un bando ad dir poco non logico.

Paolo Caracciolo di Brienza