La Community del Canottaggio Master e non solo
Allora vuol dire che ………

Allora vuol dire che ………

allora vuol dire che il Vice presidente ,ing Scifoni, si occupa dei master ?

La risposta dovrebbe essere affermativa leggendo quanto è stato deciso nell’ultimo Consiglio Federale e riportiamo fedelmente l’estratto della notizia apparsa sul sito della Federazione:

Sono state individuate e deliberate le seguenti manifestazioni remiere valide per elaborare la Classifica Nazionale Master 2016: il Campionato Italiano Master di Ravenna del 2-3 luglio; il Campionato Italiano in Tipo regolamentare Master di Brindisi del 1-2 ottobre, mentre la terza manifestazione, su proposta del Vicepresidente Marcello Scifoni, è stata individuata nel Meeting Nazionale Master di Candia 23-25 settembre.

Finalmente , e dobbiamo dire grazie all’ing. Scifoni, si è capito che inserire il campionato italiano di coastal nella classifica nazionale aveva una serie di criticità non del tutto compatibili con il canottaggio tradizionale in barca olimpica e/o regolamentare.

Il non inserimento  del campionato italiano di coastal tra le prove della classifica nazionale master non deve essere un segnale di penalizzazione nei confronti di questa disciplina .

E’ giusto che il coastal abbia una sua dimensione autonoma , che sia incentivato nella sua caratteristica principale di agonismo non disgiunto dal remoturismo e che abbia la maggiore visibilità possibile nel periodo estivo.

Riteniamo quindi che l’inserimento come seconda prova del meeting di Candia sia stata una scelta valida e sicuramente non penalizza chi rema solo o preferibilmente di punta e non penalizza i master più “maturi”

Personalmente chiedo all’ing, Scifoni di chiarire in seno al Consiglio di valutare la possibilità per questo scorcio di quadriennio che venga a lui ufficializzata  la delega , se così si può chiamare, ad occuparsi del mondo master.

Paolo Caracciolo di Brienza