La Community del Canottaggio Master e non solo

La regola o meglio le regole possono invece….

La legge è uguale per tutti intendendo che non dovrebbe favorire nessuno a danni di altri, ma purtroppo qualche volta così non è e l’auspicio di tutti è che si possa giungere a far coincidere tale asserzione con la realtà.
La regola, o meglio le regole possono invece non essere state studiate bene, possono in teoria avvantaggiare qualcuno.
Quindi se si pensa che una attività, un gioco o una gara sia gestita da regole ritenute non valide, escludendo il caso in cui si venga costretti alla partecipazione, bisogna solo astenersi.
La motivazione non può essere che ci si astiene perchè le regole non sono favorevoli, perchè è come dire partecipo solo se sono a me favorevoli.
Nello sport, in special modo, la partecipazione condizionata da possibili regole favorevoli a se stesso falsa il risultato ancora prima della gara.
Peccato che Pierpaolo Narciso non sia presente a Piediluco, ma qual’è il suo problema ?

L’editore