La Community del Canottaggio Master e non solo

idee poco chiare……

Non amo le polemiche, credo che oramai lo sappiano tutti, ma qualche volta non si può fare a meno di puntualizzare.
Mi riferisco a quanto scrive Andrea Sirinati e preciso:
Le regole del Campionato Italiano Master sono state approvate dalla FIC su proposta del rappresentante Master Stefano Ottazzi.
NON RISULTA CHE OTTAZZI O QUALCHE CONSIGLIERE PARTECIPI AL CAMPIONATO.
L’unica novità in un Campionato Italiano è stata l’introduzione degli handicap già testati al 3° tricolore master.
Tale scelta è stata motivata solo per dare la possibilità a chi si trovava a correre da solo o quasi di partecipare ad una gara e non alla conquista di una “medaglia”
NON RISULTA CHE QUALCHE MASTER ABBIA ESPRESSO UN DISAPPUNTO PER TALE SCELTA SIN DALL’ANNO SCORSO.
Prima di parlare di “regole o leggi ad usum delphini” forse sarebbe il caso di documentarsi o documentare quanto si asserisce.
Paolo Caracciolo di Brienza