La Community del Canottaggio Master e non solo

I numeri che ” contano “

Ho partecipato alle elezioni via streaming e sono stato fortunato che il collegamento non si è interrotto durante gli interventi conclusivi di Abbagnale e Gandola.
Abbagnale ha fatto un intervento estremamente sintetico facendo riferimento a dei numeri ben precisi e per evidenziare la difficoltà della crescita del canottaggio che “conta ” ha fatto riferimento al Campionato del Mare di Sabaudia dove i Master ( atleti gara 461) sono stati più numerosi dei canottieri Ragazzi Junior e Senior messi insieme ( atleti gara 319 ).
In verità ,forse per l’emozione o per non infierire, Abbagnale aveva fatto riferimento al sorpasso dei Master solo sui Senior.
Orbene la replica di Gandola sull’argomento ha giustificato l’evento attribuendolo alla separazione delle categorie master senior nelle sole gare nazionali.
Evidenziando che tale separazione era stata fatta accogliendo una richiesta dei master.
torniamo ai numeri e diamo per buona l’ipotesi di Gandola ; ho controllato quanti master della categoria A e B hanno partecipato alle gare di Sabaudia.
Mi sono fermato alle categorie A e B perchè mi sembra inverosimile che ci possano essere master in categorie superiori competitivi nei senior.
Questi sono i numeri : gli A e B maschi e femmine erano solo 50 ( atleti gara ) e quindi se tutti si fossero potuti iscrivere come senior, la differenza tra master e ragazzi + junior + senior passava da 142 atleti gara a 92.
Come ben si può vedere il risultato non sarebbe cambiato e le considerazioni di Abbagnale erano inoppugnabili.
Mi permetto di concludere con una considerazione personale condizionata dalla mia professione di tecnico:
I numeri sono impietosi , fotografano solo una realtà , si può cercare di capire il perchè dei numeri ma la realtà non può essere modificata usando altri numeri se questi non sono corretti.
Mi piacerebbe pensare che Giuseppe Abbagnale sia stato eletto perchè ha convinto i più di avere I NUMERI CHE CONTANO per gestire la Federazione.
Paolo Caracciolo di Brienza