La Community del Canottaggio Master e non solo

Diffusione delle notizie

Prendo spunto dalla lettera di Paolo Scuriatti pubblicata nella rubrica della posta per dare una risposta ai suoi quesiti e fare una considerazione.
Il regolamento del Campionato Italiano è stato varato il 17 dicembre 2011 dal Consiglio Federale e pubblicato sul sito della Federazione il 16 gennaio 2012. ( Codice delle regate all. E appendice 1)
Finchè non interverranno modifiche che può apportare solo un C.F. , il regolamento rimane tale e quale per le prossime edizioni.
La considerazione che faccio è la seguente:
Troppe , troppe volte ci si accorge che i Master non sono a conoscenza di quanto riguarda la loro attività.
E’ evidente che c’è un difetto di informazione da imputare a noi stessi; se in tutti i circoli ci fosse un solo master che segua le notizie pubblicate sul sito federale o ,vada sul sito di Amoremare, sarebbe sufficiente, con un pò di buona volontà, per rendere edotti gli altri master del singolo sodalizio di quanto viene deciso per la categoria.
Questa considerazione però ne fa scaturire un’altra.
Preso atto che è, o meglio, sarebbe interesse di ciascuno essere a conoscenza di come si svolge la attività master e questo non avviene in tantissimi casi,
allora si deve parlare, in sub ordine, di un difetto di informazione.
Mi spiego meglio, dovrebbe essere interesse di chi segue la categoria preoccuparsi di porre rimedio a questo difetto di informazione da parte degli amici master, ad esempio lo si potrebbe fare inviando una circolare mail con le “news” a tutti i circoli che hanno nella loro compagine sociale i master .
Questa idea che potrebbe essere superata da altre più efficaci la sottoporremo a Stefano Ottazzi nella intervista che gli andremo a fare, così come da lui proposto, nei prossimi giorni.
Paolo Caracciolo di Brienza