La Community del Canottaggio Master e non solo

Caro Stefano, superiamo l’ostacolo …..

Caro Stefano, ti invito a fare una riflessione su un qualcosa che in vario modo continuo ad evidenziare su questo nostro sito:
Il piacere della gara per noi master.
Se si dà per scontato che il divertimento della partecipazione ad una gara esista solo se la gara si effettua, banalmente ovvio, allora bisogna darsi da fare affinché le GARE esistano.
L’impostazione che la Federazione ha dato con il bando di regata dell’ oramai prossimo Campionato Italiano , mi sembra più che valida e, dicendolo ,so che il merito è anche tuo in qualità di rappresentante master.
Finiamola con gare con se stessi o con un solo avversario e mettiamo anche il punto fermo sul fatto che chi si mette al collo la medaglia di bronzo possa dire sono arrivato terzo e non ultimo.
A conferma di quanto dico basta prendere in esame il meeting di Genova che ha visto un buon numero di partecipazioni di master ma c’è stata UNA SOLA VERA GARA.
Solo del doppio catg. C erano iscritti cinque equipaggi.
I primi posti o le cosiddette medaglie d’oro erano ben OTTO.
CUI PRODEST ?
Penso proprio a nessuno!
Vogliamo superare l’ostacolo delle inerzie psicologiche e proporre ufficialmente alla Federazione di estendere il concetto del bando del Campionato Italiano a tutte le gare master.?

Paolo Caracciolo di Brienza